Zuckerberg e la 'svolta politica' legata a Trump: 'attacchi' ad Apple?

Zuckerberg e la 'svolta politica' legata a Trump: 'attacchi' ad Apple?
di

Nelle ultime ore, sono emerse delle presunte conversazioni che Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, avrebbe intrattenuto con alcuni personaggi di spicco del mondo politico degli Stati Uniti d'America. Le discussioni si concentrerebbero sui controlli antitrust e su Apple e la "svolta politica" di Zuckerberg non è passata di certo inosservata.

Infatti, nella giornata del 16 ottobre 2020, il Wall Street Journal ha pubblicato un articolo titolato "How Mark Zuckerberg Learned Politics" ("Come Mark Zuckerberg ha imparato la politica"). In quest'ultimo, a firma Deepa Seetharaman ed Emily Glazer, vengono fatte trapelare alcune "mosse" che il CEO di Facebook avrebbe effettuato nell'ultimo periodo. In particolare, vengono analizzati gli "incontri importanti" che vedono coinvolto Zuckerberg.

Stando anche a quanto riportato da 9to5Mac e PhoneArena, il CEO di Facebook avrebbe una linea diretta con Jared Kushner, Senior Advisor della Casa Bianca e genero di Donald Trump, e avrebbe avuto delle conversazioni anche con il Presidente. Il Wall Street Journal accusa, dunque, Zuckerberg di essersi "trasformato in un operatore politico attivo", affermando che i motivi che spingerebbe il CEO di Facebook a fare questo sarebbero legati alla protezione della sua azienda.

Tra le varie dichiarazioni che Zuckerberg avrebbe effettuato dinanzi alle alte cariche statunitensi, ce ne sarebbero alcune legate ad Apple, per cui il CEO di Facebook non ha speso belle parole recentemente. Nell'articolo del Wall Street Journal si legge: "Mr. Zuckerberg mantiene una linea aperta con Mr. Kushner, genero del Presidente e Senior Advisor. I due a volte discutono delle politiche di Facebook su WhatsApp. L'amministratore delegato ha parlato quest'anno con il signor Kushner e separatamente con il Treasury Secretary Steven Mnuchin delle attività statunitensi di TikTok, dicono persone che hanno familiarità con quanto accaduto.

Mr. Zuckerberg ha anche detto ai funzionari governativi che Apple non riceve lo stesso controllo di Facebook anche se possiede un sistema operativo utilizzato da una grande percentuale di americani". Insomma, sembra proprio che Zuckerberg non le abbia nuovamente mandate a dire.

Quanto è interessante?
3
Zuckerberg e la 'svolta politica' legata a Trump: 'attacchi' ad Apple?