Daniele Oreste Marino

Newser
Yoga Yablet: il tablet di Lenovo più sottile al mondo con una super autonomia
notizia13:47, 30 Settembre 2013

Yoga Yablet: il tablet di Lenovo più sottile al mondo con una super autonomia

Anche se si attendono ancora notizie ufficiali sul prezzo di commercializzazione definitivo e la sua distribuzione nel nostro paese, Lenovo è riuscita a catalizzare l’interesse del pubblico e degli addetti ai lavori con il suo Yoga Pro 2. L’azienda cinese si mostra sempre più proiettato verso soluzioni ibride, e a dimostrazione di ciò vi sono diverse versioni dello Yoga già disponibili; una bozza recentemente trafugata, e disponibile in calce, dimostra l’interesse della società di sviluppare un tablet con dock station e sistema operativo Windows 8.1.

Microsoft: ecco le richieste di accesso ai dati da parte delle forze dell’ordine
notizia13:22, 30 Settembre 2013

Microsoft: ecco le richieste di accesso ai dati da parte delle forze dell’ordine

Microsoft ha reso da poco disponibile il secondo Law Engorcement Requests Report del 2013, relativo a tutte le richieste d’accesso ai dati degli utenti effettuate dalle forze dell’ordine nel primo semestre dell’anno. Nel periodo che va dal mese di Gennaio a quello di Luglio, il gruppo ha ricevuto 37.196 richieste relative a 66.539 account; come avvenuto anche nel primo report di Marzo, anche in questo caso il FISA(Foreign Intelligence Surveillance Act) impedisce la divulgazione d’informazioni dettagliate sugli ordini ricevuti da parte della agenzie governative, infatti sono disponibili esclusivamente i dati aggregati su base annuale. Sulla totalità delle richieste ricevute, Microsoft ha divulgato dati di tipo “non-content” nel 77% dei casi; tali dati rappresentano i parametri registrati nel momento in cui l’utente effettua l’accesso a un qualsiasi servizio(IP, nome, posizione, email ecc.). Nessun dato è stato divulgato in seguito al 21% delle richieste, e solo il 2,19% di esse ha comportato la comunicazione dei contenuti; analizzando il rapporto, si evince che il 92% delle richieste proviene dagli Stati Uniti, che, insieme a Regno Unito, Francia, Turchia e Germania rappresentano la top 5 dei paesi con il numero più alto di richieste. Per quanto riguarda l’Italia, invece, il totale delle richieste per i servizi Microsoft è stato pari a 852, corrispondenti a 1.172 account; nessuno contenuto è stato divulgato, mentre il 78,2% è rappresentato da dati “non-content”. Per il software Skype, le richieste sono state 79, per 153 account, con una percentuale di dati comunicati pari al 57%.

Nokia al lavoro su un tablet denominato “Sirius”: conferme dalla FCC

1

notizia20:19, 29 Settembre 2013

Nokia al lavoro su un tablet denominato “Sirius”: conferme dalla FCC

Sono ormai alcune settimane che si parla dell’ipotetico progetto di un tablet con sistema operativo Windows in fase di sviluppo presso i laboratori di Nokia, nonostante la decisione, da parte della società finlandese, di vendere il proprio settore mobile all’azienda di Redmond; in attesa della chiusura definitiva dell’operazione, il produttore sembra essere deciso a portare sul mercato alcuni nuovi dispositivi, tra cui figurerebbe un tablet denominato, in codice, Sirus. FCC ha recentemente approvato un dispositivo Nokia identificato dalla sigla RX-114, e le caratteristiche presenti nella documentazione porterebbero proprio nella direzione del chiacchierato tablet.

[RUMOR] Nokia “Glee”, un dispositivo incentrato sulla musica
notizia19:44, 27 Settembre 2013

[RUMOR] Nokia “Glee”, un dispositivo incentrato sulla musica

Nonostante la decisione, da parte di Nokia di vendere la propria divisione di telefonia a Microsoft l’azienda finlandese sarebbe al lavoro su alcuni nuovi dispositivi da vendere ancora sotto il proprio marchio. L’azienda ha programmato un evento per il 22 Ottobre ad Abu Dhabi, dove si vocifera possa svelare sei nuovi dispositivi; si è parlato molto nei giorni scorsi di un tablet con sistema operativo Windows RT e un phablet basato su Windows Phone 8, ma nelle scorse ore i rumor parlano di uno smartphone Lumia(che andrebbe a collocarsi nella fascia bassa del mercato) incentrato sulla musica che internamente avrebbe il nome di Nokia Glee.

I Google Glass iniziano un tour per farli provare alla gente

2

notizia19:20, 27 Settembre 2013

I Google Glass iniziano un tour per farli provare alla gente

Il numero uno della ricerca ha deciso di portare in tour, attraverso gli Stati Uniti, i Google Glass: la prima città in cui gli innovativi occhiali intelligenti faranno tappa sarà Durham, in North Carolina, dove il giorno 5 Ottobre verrà allestita una postazione per poter provare il dispositivo indossabile concepito dal gruppo di Mountain View. “Abbiamo sentito che moltissime persone sono interessate a sperimentare di persona i Glass, così stiamo portando i Glass nelle città statunitensi per darvi una chance di farlo. Siamo entusiasti di annunciare che stiamo dando il via al Tar Heel State. Venite a provare i Glass, a parlare con la squadra e a gustare gli snack e le bevande locali” da dichiarato l’azienda in un apposito comunicato.

Fotocamera da 8 megapixel e lancio a Novembre per il Nexus 5
notizia17:04, 27 Settembre 2013

Fotocamera da 8 megapixel e lancio a Novembre per il Nexus 5

Google svelerà entro qualche settimana il Nexus 5, molto probabilmente il 14 Ottobre, ma questo dispositivo, con ogni probabilità, non sarà l’unico protagonista dell’evento, dove potrebbe vedere la luce anche il tanto chiacchierato Android 4.4 KitKat. Dopo qualche giorno di silenzio, ecco emergere nuove indiscrezioni sulla disponibilità e le caratteristiche tecniche del Nexus 5: quest’ultimo dovrebbe essere lanciato a Taiwan nel corso del mese di Novembre, ma non si sa con precisione quando. In virtù del fatto che Amazon ha inserito all’interno del proprio catalogo alcuni accessori per il device in questione con disponibilità a partire da 31 ottobre, risulta essere molto più probabile che il terminale venga lanciato nei primi giorni del mese di Novembre.

Firefox al lavoro su un sistema come Chromecast?
notizia16:13, 27 Settembre 2013

Firefox al lavoro su un sistema come Chromecast?

Lanciato come una sorta di esperimento su larga scala senza grosse pretese, Chromecast ha aperto una nuova strada nello sviluppo di dispositivi simili, tanto che anche altri produttori stanno pensando di realizzare sistemi simili di interazione tra TV e smartphone Android. Se qualche alternativa è già stata mostrata, l’ultimo, in ordine di arrivo, potrebbe essere la proposta di Mozilla; quello che è possibile vedere nell’immagine in calce è il browser Firefox inviato alla TV attraverso Roku Box, consentendo di navigare in rete dalla tv e gestendo l’interfaccia dal proprio smartphone. Al momento non si conosce nulla sulla modalità utilizzata per il mirroring del contenuto, ma è comunque un segno che anche la fondazione creatrice del popolare browser stia pensando ad un sistema di invio delle schermate da un device su cui gira il sistema operativo mobile di Google a TV o box esterni.

Gli sviluppatori sono poco interessati alla piattaforma mobile di Microsoft

16

notizia13:36, 27 Settembre 2013

Gli sviluppatori sono poco interessati alla piattaforma mobile di Microsoft

Appcelerator, società che si occupa di supportare lo sviluppo multi-piattaforma ha recentemente pubblicato il suo rapporto trimestrale, che evidenzia l’interesse verso le varie piattaforme mobili disponibili. Analizzando i dati, viene evidenziata una situazione difficile per il colosso di Redmond, con una percentuale di intervistati(sviluppatori, CIO, ecc.) “molto interessati” nella realizzazione di applicazioni per smartphone e tablet Microsoft molto bassa: solo il 25% dei developer chiamati in causa si sono dichiarati molto interessati verso la piattaforma mobile di Microsoft; rispetto ai mesi precedenti, la percentuale è scesa del 3% per quanto riguarda gli smartphone e il 5% per i tablet e, bensì il ribasso non sia certo letale, è evidente che il gruppo guidato da CEO uscente Steve Ballmer non ha certo imboccato la strada giusta e, nonostante la maturazione della piattaforma rispetto alle scorse versioni, l’interesse verso Windows Phone è diminuito, e non sarà certamente semplice riconquistarlo.

Microsoft potrebbe unificare gli app store di Windows e Windows Phone
notizia13:19, 27 Settembre 2013

Microsoft potrebbe unificare gli app store di Windows e Windows Phone

Secondo alcune indiscrezioni riportate su ZDNet da Mary Jo Foley, Microsoft potrebbe unificare i suoi store di app nel corso dei prossimi mesi. Foley riporta che, sulla base delle informazioni ricevute dall’interno della società di Redmond, il gruppo potrebbe far esordire il progetto già con l’arrivo di Windows 8.1, contrariamente a quanto detto da Terry Myerson la scorsa settimana, secondo cui l’unificazione delle piattaforme non sarebbe l’attuale priorità dell’azienda.

L’UE vuole un caricabatterie standard per tutti i dispositivi mobili, Apple compresa

25

notizia13:05, 27 Settembre 2013

L’UE vuole un caricabatterie standard per tutti i dispositivi mobili, Apple compresa

Già molti anni fa, l’UE ha fortemente voluto standardizzare i caricabatterie dei telefoni cellulari, spingendo sempre più verso l’adozione dello standard micro USB, che attualmente viene usato dalla maggior parte dei produttori di device, eccezion fatta per Apple, che ha negato la possibilità di utilizzare cavi di ricarica proprietari varando un adattatore micro USB fatto in casa come soluzione alternativa. La commissione europea ha recentemente votato una risoluzione legislativa per la creazione di una legge che avrebbe richiesto a tutte le aziende di fare lo stesso tipo di caricatore, con l’obiettivo principale di ridurre i rifiuti elettronici.

Il primo store ufficiale Miiu di Xiaomi apre a Pechino
notizia12:55, 27 Settembre 2013

Il primo store ufficiale Miiu di Xiaomi apre a Pechino

E’ ormai imminente l’apertura del primo negozio ufficiale targato Xiaomi nel quartire Wangjing di Pechino, con l’obiettivo di espandere ancora di più il già popolare marchio, e offrire al contempo alla clientela la possibilità di toccare con mano i nuovi prodotti prima dell’eventuale acquisto.

Rilasciato iOS 7.0.2 per iPhone, iPad e iPod

13

notizia19:44, 26 Settembre 2013

Rilasciato iOS 7.0.2 per iPhone, iPad e iPod

E’ stato da poco rilasciato l’aggiornamento che porta il sistema operativo degli iDevice alla versione 7.02, il quale non porta novità, ma corregge alcuni bug segnalati immediatamente dopo il rilascio di iOS 7.0. Secondo quanto dichiarato dalla società di Cupertino nella descrizione che accompagna l’aggiornamento, le modifiche sono sostanzialmente due: Correzione di errori che potevano consentire l’elusione dell’inserimento del codice del blocco schermo e reintroduzione di un’opzione della tastiera greca per l’inserimento del codice. Apple ha quindi provveduto a correggere in tempi brevissimi le falle di sicurezza segnalate nel corso dei giorni scorsi.

Samsung: nessun lettore di impronte digitali sui device per almeno un anno
notizia13:32, 26 Settembre 2013

Samsung: nessun lettore di impronte digitali sui device per almeno un anno

Il lettore di impronte digitali su un dispositivo ha sicuramente i suoi vantaggi, ma sembra stia diventando, dopo la presentazione del nuovo iPhone, più una moda che una necessità. Il trend sembra essere quello di voler necessariamente installare sui device un lettore di impronte digitali anche se dal punto di vista della sicurezza non sembra ancora esserci la giusta maturità, e a conferma di ciò ci sono le notizie del recente hacking ai danni del TouchID introdotto dalla società di Cupertino sul suo nuovo melafonino. Proprio per scongiurare problemi, Samsung, stando alle ultime voci, si sarebbe rivolta ad uno dei maggiori produttori di scanner di impronte digitali presenti in Corea, ovvero la Crucialtec, ma ad oggi il livello sia di tecnologie che di conoscenza di quest’azienda risulta inferiore a quello di Authentec, azienda leader del suo comparto. Per superare le varie difficoltà, sarà necessario almeno un anno di lavoro da parte degli specialisti: secondo il ricercatore Yoon Jung-sun, alle dipendenze di Hyundai, i nuovi terminali Samsung adotteranno certamente un lettore di impronte digitali, ma questa scelta non rappresenta attualmente una vera e propria esigenza. Secondo Yoon, sugli smartphone andrebbero installati componenti ben più innovativi.

Google Talk consegna i messaggi ai destinatari sbagliati: allarme privacy?
notizia13:18, 26 Settembre 2013

Google Talk consegna i messaggi ai destinatari sbagliati: allarme privacy?

Nelle ultime ore, in Rete, si stanno moltiplicando le segnalazioni riguardanti un fastidioso malfunzionamento della piattaforma Google Talk, e i vari post comparsi su Twitter e sul forum ufficiale di supporto del servizio parlano di un comportamento anomalo: i messaggi scambiati all’interno delle chato, da ciò che si evince leggendo i post degli utenti, verrebbero consegnati a destinatari sbagliati, causando un reale rischio per la privacy.

Nvidia potrebbe riappacificarsi con Linux abbracciando l’Open Source

2

notizia13:04, 26 Settembre 2013

Nvidia potrebbe riappacificarsi con Linux abbracciando l’Open Source

Insieme all’affermazione “Nvidia è stata la peggiore azienda con cui abbiamo lavorato”, il dito medio di Linux Trovalds ha fatto il giro del mondo, a causa della discordia relativa al problema dei driver e dell’apertura al mondo Open Source mancante da parte di Nividia. Il fuoco potrebbe spegnersi, dal momento che, a quanto pare, il colosso americano starebbe per pubblicare la documentazione sulle proprie schede grafiche per la realizzazione di driver open source. Al momento non si sa se saranno comprese anche le GPU Tegra 4, ma la notizia è stata diffusa direttamente da Andy Ritger di Nvidia, attraverso una mail indirizzata agli sviluppatori di Nouveau.

Più fisica nelle animazioni su Android, parola di Sundar Pichai

6

notizia10:52, 26 Settembre 2013

Più fisica nelle animazioni su Android, parola di Sundar Pichai

Matias Duarte, il responsabile dello sviluppo della User Experience e dell’interfaccia di Android ha rilasciato nei giorni scorsi un'intervista a Fast Company in cui si parla dell’evoluzione del design nei prodotti Google. Nulla di particolare fino a questo punto, tranne per il fatto che a questa “chiacchierata” ha partecipato anche il capo della sezione sviluppo di Android Sundar Pichai, il quale tra le altre cose fornisce utili informazioni sulle scelte di design nelle future release del sistema operativo.

Anche in iOS 7 le Mappe sono errate: proteste in Alaska

6

notizia19:46, 25 Settembre 2013

Anche in iOS 7 le Mappe sono errate: proteste in Alaska

Nemmeno con l’aggiornamento alla nuova versione del sistema operativo mobile di Cupertino la maledizione delle mappe abbandona iOS, infatti delle indicazioni errate stanno generando un certo malcontento in quel dell’Alaska. Alcuni viaggiatori diretti al Fairbanks International Airport sarebbero invitati dal navigatore presente sui dispositivi Apple ad attraversare la pista di decollo. Per raggiungere il parcheggio adiacente al terminal presente nell’aeroporto, l’azienda di Tim Cook sembra aver scelto il percorso più rapido, senza tenere in considerazione un “dettaglio” di non poco conto: il tragitto occupa sia la pista di rullaggio che quella di decollo della struttura, tanto da aver costretto l’amministrazione a specifici interventi; l’inconveniente ha provocato la presenza di automobili senza autorizzazione nella zona, costringendo le autorità aeroportuali a transennare l’area segnalata in maniera errata dalle mappe di iOS 7.

Android 4.3: ad Ottobre per il Galaxy S4, qualche mese dopo su Galaxy S3 e Note II
notizia19:10, 25 Settembre 2013

Android 4.3: ad Ottobre per il Galaxy S4, qualche mese dopo su Galaxy S3 e Note II

All’inizio del mese di Agosto, la versione Google Edition del Samsung Galaxy S4 ha ricevuto l’aggiornamento alla build 4.3 del sistema operativo dell’azienda di Mountain View, ma l’attesa più importante è quella relativa alla versione Samsung del device. E’ notizia di queste ore che le prove di aggiornamento per Android 4.3 sull’S4, sull’S3 e sul Note II sono iniziate, ma sono in molti a chiedersi quando l’azienda rilascerà l’atteso update.

Polverone della stampa finlandese sul compenso di Stephen Elop
notizia11:26, 25 Settembre 2013

Polverone della stampa finlandese sul compenso di Stephen Elop

Dopo l’acquisizione della divisione mobile di Nokia da parte di Microsoft, la notizia che tiene banco è relativa al compenso che Stephen Elop percepirà. L’eco mediatico dato alla vicenda è stato grande, soprattutto da parte dei media finlandesi, e dopo che la notizia di una sorta di “indagine” effettuata da parte del quotidiano Helsingin Sanomat, le discussioni si sono moltiplicate. Dopo la diffusione della notizia del compenso che il numero uno della società finlandese riceverà, pari a 18.8 milioni di dollari, il CEO ad-interim Risto Siilasmaa ha cercato di arginare il malumore diffuso, dichiarando che il “bonus” finale risulta perfettamente in linea con quello dei predecessori di Elop; proprio questa informazione, invece, non corrisponderebbe al vero, dal momento che secondo quanto appurato da Helsingin Sanomat, esaminando il rapporto SEC, il compenso destinato all’ultimo numero uno di Nokia sarebbe superiore.

Rilasciato nuovo update minore per Twitter su Android
notizia11:14, 25 Settembre 2013

Rilasciato nuovo update minore per Twitter su Android

Dopo il recente passaggio alla versione 4.1.6, è stato da poco rilasciato un nuovo aggiornamento minore all’app ufficiale di Twitter per il sistema operativo Android. Con questo rilascio, la società è andata a correggere alcuni piccoli bug non sistemati durante l’ultimo update. Ricordiamo che la major release dell’applicazione che la porterà alla versione 5.0 è attualmente in fase beta e il rilascio è atteso per le prossime settimane.

Sony Xperia Z1: primato assoluto con il benchmark AnTuTu
notizia12:56, 24 Settembre 2013

Sony Xperia Z1: primato assoluto con il benchmark AnTuTu

DooMLoRD è un nome che risulta certamente familiare agli utenti che hanno deciso di personalizzare in maniera estrema il proprio device Android, infatti l’intrepido sviluppatore ha sviluppato numerosi tool per il sistema operativo di Google che consentono l’ottenimento dei permessi di root sulla maggioranza dei terminali Xperia. Con l’arrivo del nuovo top di gamma Sony Xperia Z1, di cui il developer è entrato recentemente in possesso, ecco prontamente proposti i suoi test tramite il popolare software di benchmark AnTuTu, con un nuovo risultato da record fatto registrare dal top di gamma Sony. Dopo circa due ore di test, il terminale ha fatto registrare oltre 36.000 punti, facendo così schizzare in vetta alla classifica il nuovo device del gruppo nippolico.

Annunciata la data di lancio di Ubuntu Touch
notizia13:24, 23 Settembre 2013

Annunciata la data di lancio di Ubuntu Touch

L’obiettivo dichiarato di Canonical è sempre stato quello di assicurarsi che il sistema operativo Ubuntu Touch fosse pronto per approdare sugli smartphone in contemporanea con l’aggiornamento 13.10 di Ubuntu desktop, e sembra che società sia sulla giusta strada per raggiungere il traguardo prefissatosi. Nelle scorse ore, infatti, Canonical ha comunicato che entrambi i prodotti saranno rilasciati il 17 Ottobre , ma ciò non significa che entro questa data verranno commercializzati i primi smartphone che utilizzano il nuovo sistema operativo mobile ma, se si dispone di un terminale compatibile, si sarà in grado di effettuare l’installazione del nuovo software nella sua versione 1.0. I dispositivi attualmente compatibili solo solamente due: il Galaxy Nexus e il Nexus 4. Per quanto concerne il segmento dei tablet, il supporto arriverà solamente nel prossimo mese di aprile, con l’arrivo di Ubuntu 14.01.

Posticipato il lancio di BlackBerry Messenger: ecco le motivazioni
notizia12:45, 23 Settembre 2013

Posticipato il lancio di BlackBerry Messenger: ecco le motivazioni

BlackBerry ha ufficializzato di aver rimandato il lancio di BlackBerry Messenger, il suo servizio di messaggistica finora esclusivo della piattaforma RIM, che avrebbe dovuto esordire nello scorso week-end come app cross-platform. Stando al comunicato diffuso tramite il blog ufficiale dal gruppo, il motivo del rinvio sarebbe da ricerca nell’applicazione trapelata nei giorni scorsi, attivata e scaricata da più di un milione di persone; proprio questo ha causato più di un problema ai server che dovevano gestire il servizio, non ancora preparati in via definitiva per il lancio. Il risultato è che sia gli utenti Android che iOS dovranno attendere per vedere l’app nei rispettivi store. Il gruppo ha bloccato l’applicazione trapelata per consentirne il rollout correttamente. In un periodo tutt’altro che felice per la società, quest’ultima notizia non rappresenta certo una bella figura per l’azienda.

Il co-fondatore di BlackBerry potrebbe acquistare la società per salvarla dal fallimento
notizia12:06, 23 Settembre 2013

Il co-fondatore di BlackBerry potrebbe acquistare la società per salvarla dal fallimento

Come riportato anche su queste pagine, gli ultimi risultati fiscali comunicati da RIM sono stati tutt’altro che positivi, e non hanno certo evidenziato dei miglioramenti per una situazione già disastrosa da tempo. Il marchio Blackberry e la società potrebbero cadere sotto amministrazione controllata, finendo per essere acquistati da qualche grosso produttore. Secondo il Wall Street Journal, il co-fondatore ed ex co-CEO del gruppo canadese, Mike Lazaridis, starebbe valutando un’offerta per salvare la sua ex società, rendendola completamente privata; Lazaridis avrebbe già avviato dei colloqui preliminari con le principali holding del gruppo, Blackstone Group e Carlyle Group.

Fotografate le prime novità di Android 4.4 KitKat

10

notizia11:56, 23 Settembre 2013

Fotografate le prime novità di Android 4.4 KitKat

Le informazioni trapelate in merito alle novità introdotte dall’azienda di Mountain View con l’aggiornamento del sistema operativo mobile Android 4.4 KitKat sono pochissime, tanto che Google, dopo l’ufficializzazione della partnership con Nestlè non è più tornata sull’argomento, lasciando così spazio esclusivamente a rumor e voci di corridoio. Nel fine settima, la redazione di 9to5Google, dopo averle ricevute da una fonte rimasta ovviamente anonima, ha pubblicato alcune interessanti immagini relative all’update del robottino verde.