iPhone X

iPhone X

Dopo l'iPhone 6, Apple è tornata a cambiare radicalmente le carte in tavola con iPhone X, uno smartphone di ultima generazione che ha portato all'estremo il concetto di "tutto schermo". La società di Cupertino ha infatti rimosso il celebre tasto Home, ottimizzando le cornici superiori e inferiori, affidandosi interamente al FaceID per lo sblocco - e non più alle impronte digitali. Si tratta di un sistema avanzato di riconoscimento che, grazie a un tocco di intelligenza artificiale, impara a riconoscerci sempre meglio nel tempo, nonostante i capelli, gli occhiali e la barba che cambiano costantemente. Un qualcosa di mai visto prima, che non ha paura neppure del buio grazie agli infrarossi, che la concorrenza sta ancora cercando di replicare senza successo. Apple ha inoltre offerto ai suoi utenti, per la prima volta nella line-up iPhone, uno schermo OLED ad alta definizione, oltre a due fotocamere (una grandangolare e una zoom 2x) ad alta efficienza, in grado di scattare ottime fotografie in qualsiasi condizione (o quasi). Un iPhone che ha fatto discutere per l'introduzione del famoso Notch, fastidioso per molti ma non per i milioni di utenti che hanno scelto iPhone X come il loro nuovo compagno di vita. Per Cupertino l'inizio di una nuova era.

Articoli

INDICE ARTICOLI

Video

INDICE VIDEO

Immagini

INDICE IMMAGINI

Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X Immagini iPhone X