Ubuntu

Ubuntu

INFORMAZIONI SCHEDA

Ultimi Contenuti

INDICE NOTIZIE

    Ubuntu e altre distro Linux arrivano su Android senza root tramite un'app

    1

    notizia 21:25, 17 Dicembre 2019

    Ubuntu e altre distro Linux arrivano su Android senza root tramite un'app

    Sono finiti i tempi in cui bisognava passare per complesse procedure per poter usare una distro Linux sul proprio dispositivo Android. Infatti, adesso è possibile avviare Ubuntu e "soci" semplicemente installando un'applicazione dal Play Store ed effettuando pochi altri passaggi.

    Ubuntu è disponibile per il download sul Windows Store

    1

    notizia 14:42, 11 Luglio 2017

    Ubuntu è disponibile per il download sul Windows Store

    Annunciato alla Build Conference 2017, Ubuntu è finalmente disponibile sul Windows Store per il download diretto. Il sistema operativo basato su Linux viene eseguito in una sandbox insieme a Windows 10, ed include tutte le funzioni di base, oltre alla condivisione dei file e la classica riga di comando.

    Ubuntu Touch: le applicazioni toccano quota 100.000 download
    notizia 10:15, 7 Luglio 2014

    Ubuntu Touch: le applicazioni toccano quota 100.000 download

    E' passato diverso tempo dall'ultima notizia riguardante Ubuntu Touch. La piattaforma è tecnicamente pronta per il rilascio commerciale, ma sul mercato ancora non è disponibile alcun dispositivo con a bordo il sistema operativo. Nonostante ciò, però, gli utenti sembrano aver dimostrato molto interesse nei confronti di Ubuntu Touch, tanto che le applicazioni hanno toccato quota 100.000 download.

    Ubuntu Touch, fine supporto a Galaxy Nexus, Nexus 7 (2012) e Nexus 10
    notizia 16:16, 14 Gennaio 2014

    Ubuntu Touch, fine supporto a Galaxy Nexus, Nexus 7 (2012) e Nexus 10

    Canonical ha comunicato ufficialmente che d'ora in poi si concentrerà solamente su due dispositivi per il suo Ubuntu Touch, uno smartphone e un tablet: Nexus 4 e Nexus 7 (2013). L'azienda ha infatti annunciato che da fine gennaio cesserà il supporto a terminali mobile meno recenti, quali Galaxy Nexus, Nexus 7 (2012) e Nexus 10. La mancata inclusione del Nexus 5 sembra essere dovuta a costi eccessivi e al momento non sostenibili dalla società; non è escluso che in futuro possa invece essere incluso. Il software rimarrà comunque utilizzabile sui precedenti smartphone e tablet, ma non verrà più aggiornato. Non è detta l'ultima parola, però: è molto probabile, infatti, che qualche comunità vicina all'ecosistema Ubuntu possa accompagnare Canonical nella crescita dell'OS e offrire supporto ufficioso e aggiornamenti ai possessori dei dispositivi sopracitati.

    Ubuntu in arrivo su smartphone di fascia alta nel 2014
    notizia 11:21, 11 Dicembre 2013

    Ubuntu in arrivo su smartphone di fascia alta nel 2014

    Canonical ha annunciato, per bocca del fondatore Mark Shuttelworth, che la società ha firmato un accordo per portare Ubuntu Touch sui primi telefoni cellulari. L'amministratore delegato, però, non ha rivelato chi sarà il partner di Canonical, ma ha anche precisato che il sistema operativo arriverà su smartphone di fascia alta nel corso del 2014: "più o meno abbiamo firmato accordi con quattro marchi. Si tratta di brand che vendono un sacco di telefoni in tutto il mondo e nei mercati emergenti, sia alle imprese che ai consumatori" ha affermato Shuttleworth. Ubuntu Touch è progettato per funzionare su due tipi di smartphone: i dispositivi entry level che hanno almeno un processore dual-core e 512 megabyte di RAM, e gli hight-end, i quali necessitano di una CPU quad-core ed 1 gigabyte di RAM.

    Annunciata la data di lancio di Ubuntu Touch
    notizia 13:24, 23 Settembre 2013

    Annunciata la data di lancio di Ubuntu Touch

    L’obiettivo dichiarato di Canonical è sempre stato quello di assicurarsi che il sistema operativo Ubuntu Touch fosse pronto per approdare sugli smartphone in contemporanea con l’aggiornamento 13.10 di Ubuntu desktop, e sembra che società sia sulla giusta strada per raggiungere il traguardo prefissatosi. Nelle scorse ore, infatti, Canonical ha comunicato che entrambi i prodotti saranno rilasciati il 17 Ottobre , ma ciò non significa che entro questa data verranno commercializzati i primi smartphone che utilizzano il nuovo sistema operativo mobile ma, se si dispone di un terminale compatibile, si sarà in grado di effettuare l’installazione del nuovo software nella sua versione 1.0. I dispositivi attualmente compatibili solo solamente due: il Galaxy Nexus e il Nexus 4. Per quanto concerne il segmento dei tablet, il supporto arriverà solamente nel prossimo mese di aprile, con l’arrivo di Ubuntu 14.01.

    Ubuntu per tablet: Canonical svela la developer preview
    notizia 19:26, 19 Febbraio 2013

    Ubuntu per tablet: Canonical svela la developer preview

    La giornata odierna è stata caratterizzata da due eventi: la presentazione dell'HTC ONE e quella del sistema operativo Ubuntu per tablet da parte di Canonical. Se del primo se ne è parlato e se ne parlerà moltissimo nei prossimi giorni, del secondo ancora si sa poco. Il nuovo sistema operativo sarà disponibile su Nexus 7 e Nexus 10 a partire dal 21 febbraio. La versione mostrata all'evento è la developer preview, niente di definitivo quindi. Canonical ha anche diffuso i requisiti hardware suggeriti: 2 GB di memoria RAM, 8 GB di memoria inerna disponibile e processore almeno dual-core basato su architettura Cortex-A15.

    E’ ufficiale: a ottobre arriveranno i primi smartphone Ubuntu

    3

    notizia 12:46, 7 Febbraio 2013

    E’ ufficiale: a ottobre arriveranno i primi smartphone Ubuntu

    Dopo le numerose voci di corridoio è arrivata la conferma ufficiale da parte di Canonical: i primi smartphone basati sul sistema operativo Ubuntu faranno il loro debutto a partire dal mese di ottobre di quest’anno in due grandi mercati, dei quali ancora non si sa nulla nello specifico, anche se si presume che gli Stati Uniti rappresenteranno un territorio chiavi per l’approdo del software. Le informazioni sono pervenute grazie al CEO di Canonical, Mark Shuttleworth, in occasione di un’intervista al Wall Street journal. Shuttleworth ha spiegato che lo smartphone con il sistema operativo Ubuntu ha «ha attirato l’interesse degli operatori telefonici, molti dei quali sono desiderosi di rompere il dominio sul mercato degli smartphone di Apple e di Google».

    Ubuntu Touch in arrivo ad ottobre

    2

    notizia 11:28, 7 Febbraio 2013

    Ubuntu Touch in arrivo ad ottobre

    Ubuntu Touch arriverà ad ottobre sugli smartphone. Lo riporta oggi il Wall Street Journal specificando che il sistema operativo sarà lanciato in "due grandi mercati". Il primo dispositivo che riceverà l'OS sarà il Galaxy Nexus, su cui potrà essere installato già da fine febbraio. Gli altri utenti però non dovranno disperarsi perchè entro pochi mesi "l'esperienza zen", così definita da Mark Shuttleworh, potrà essere installata anche su altri terminali. Sarà l'anno di Linux?

    Il primo smartphone Ubuntu arriverà senza un app store
    notizia 15:36, 27 Gennaio 2013

    Il primo smartphone Ubuntu arriverà senza un app store

    Creare uno smartphone di successo non significa realizzare un progetto significativo solo dal punto di vista hardware. Un sistema operativo che garantisce l'utilizzo di un gran numero di applicazioni, ottimizzate al meglio, è ugualmente fondamentale per la risucita di un prodotto. Ce lo insegna Apple, ce lo sta dimostrando Google con Android e, ultimamente, anche RIM, con il suo Blackberry 10 in rampa di lancio, ha fatto capire che seguirà fortemente questa strada, visto che garantirà incentivi economici importanti agli sviluppatori che effettueranno porting di applicazioni a pagamento da Android al proprio sistema operativo. Anche Microsoft è impegnata nell'arricchire il più possibile il suo Windows Store, con lo stesso Steve Ballmer che invade le conferenze stampa dei propri partner per pubblicizzare il proprio parco applicazioni. Una strada diversa però, è stata intrapresa dagli ingegneri che stanno dietro il progetto dello smartphone Ubuntu. Secondo Richard Collins, product manager di Canonical, il primo dispositivo Ubuntu, previsto entro i primi mesi del prossimo anno, si rivolgerà ad un'utenza base ed eseguirà solo software pre-installato.