Zoom Video Communications

Zoom Video Communications

Produttore:
Zoom Video Communications
Zoom è un'applicazione diventata rapidamente popolare all'inizio del 2020. È pensata per effettuare videochiamate.

Ultimi Contenuti

INDICE NOTIZIE

    Zoom corregge il tiro ed ammette di non avere 300 milioni di utenti attivi

    9

    notizia 12:34, 30 Aprile 2020

    Zoom corregge il tiro ed ammette di non avere 300 milioni di utenti attivi

    Zoom ha fatto registrare nelle ultime settimane un numero crescente di iscritti e nella giornata del 24 aprile per celebrare questo importante traguardo ha deciso di pubblicare un post sui social. Nelle ultime ore ha ammesso di non aver raggiunto i 300 milioni di utenti attivi al giorno.

    Zoom tocca quota 300 milioni di utenti, a fine 2019 erano 10 milioni
    notizia 09:06, 24 Aprile 2020

    Zoom tocca quota 300 milioni di utenti, a fine 2019 erano 10 milioni

    Zoom è l'applicazione del momento, ed è a tutti gli effetti il fenomeno tech della quarantena. L'applicazione ha riscosso un successo importante in quanto ha permesso alle persone di collegarsi con videochiamate durante il lockdown, come confermato dai numeri d'utilizzo che ora parlano di 300 milioni attivi quotidianamente.

    A New York si stanno sposando in videochiamata su Zoom
    notizia 08:54, 19 Aprile 2020

    A New York si stanno sposando in videochiamata su Zoom

    Il Coronavirus sta creando problemi sotto parecchi punti di vista. Ci sono infatti molti aspetti della nostra vita quotidiana che vengono messi in discussione e spesso non ci rendiamo nemmeno conto di quanti "grattacapi" possono sorgere. Ebbene, avete pensato a come si potrebbe fare per i matrimoni? Beh, gli americani sì.

    Altra grana per Zoom: 500mila account venduti sul dark web

    1

    notizia 14:19, 14 Aprile 2020

    Altra grana per Zoom: 500mila account venduti sul dark web

    Altra grana per Zoom, l'applicazione del momento che sta godendo di una popolarità importante a causa della pandemia di Coronavirus. Secondo quanto riportato a BleepingComputer dalla società di sicurezza Cyble, attualmente ci sarebbero in vendita sul dark web le credenziali di 500mila account del servizio di videochiamate.

    Zoom, i problemi di sicurezza continuano a far discutere: tutti i dettagli
    notizia 20:51, 9 Aprile 2020

    Zoom, i problemi di sicurezza continuano a far discutere: tutti i dettagli

    Dopo il problema dello Zoombombing, torniamo a parlare della popolare applicazione Zoom e di tutte le controversie legate ad essa. Infatti, il software pensato per effettuare videochiamate è al centro di un accesso dibattito, che coinvolge sia le aziende che gli utenti del mondo tech.

    Anche Google dice no a Zoom: vietato l'uso ai dipendenti

    2

    notizia 10:27, 9 Aprile 2020

    Anche Google dice no a Zoom: vietato l'uso ai dipendenti

    Zoom, l'app del momento, è al centro di non poche critiche e perplessità da parte dei ricercatori di sicurezza. I numerosi problemi però stanno spingendo non poche società a vietarne l'uso: dopo il divieto imposto da SpaceX, anche Google ha fatto lo stesso e ne ha vietato l'uso ai dipendenti.

    Lo Zoombombing, ovvero entrare nelle chiamate Zoom degli altri, è l'ultima follia del Web
    notizia 19:59, 6 Aprile 2020

    Lo Zoombombing, ovvero entrare nelle chiamate Zoom degli altri, è l'ultima follia del Web

    Zoom, la popolare piattaforma pensata per effettuare videochiamate, è sicuramente il software del momento. Infatti, da quando è iniziato questo periodo, l'applicazione ha avuto un enorme successo e sta venendo utilizzata in diversi ambiti, da quello lavorativo a quello scolastico. Tuttavia, non è tutto rose e fiori e ci sono diverse controversie.

    Ancora problemi per Zoom: migliaia di registrazioni private disponibili sul web
    notizia 12:24, 4 Aprile 2020

    Ancora problemi per Zoom: migliaia di registrazioni private disponibili sul web

    Non sembrano avere fine i problemi di sicurezza per Zoom, l'applicazione per le videoconferenze che in questo periodo di emergenza sanitaria è diventata un vero e proprio fenomeno mondiale. Un rapporto pubblicato dal Washington Post riferisce che migliaia di registrazioni private sarebbero disponibili sul web ed accessibili da chiunque.